AL VIA DAL 22 MARZO LA XVI EDIZIONE DI CORTINAMETRAGGIO

0
509

 

AL VIA DAL 22 MARZO LA XVI EDIZIONE DI CORTINAMETRAGGIO
CON IL PREMIO ALLA CARRIERA A LUIGI DIBERTI
IL FESTIVAL ONLINE SU MYMOVIES E CANALEEUROPA.TV
TRA GLI OSPITI CLAUDIA GERINI, MILENA VUKOTIC, CINZIA TH TORRINI, ANDREA SIMONETTI, FRANCESCA FABBRI FELLINI E TERESA RAZZAUTI
ANNA FERZETTI PRESENTERA’ LA SERATA INAUGURALE

 

Al via dal 22 marzo la XVI edizione di Cortinametraggio, il festival diretto da Maddalena Mayneri che si svolgerà dal 22 al 28 marzo 2021 nel pieno rispetto delle normative anti Covid-19, completamente online per il pubblico da casa che potrà vedere i corti in concorso in streaming su MYmovies.it. Dirette live giornaliere andranno in onda grazie a MYmovies e CanaleEuropa.tv. Si tratterà di strisce quotidiane sul web che avranno la forza di raccontare il festival e che saranno riprese dai vari canali social di Cortinametraggio e MYmovies. Il pubblico potrà interagire in diretta facendo domande in chat e potrà votare sul sito il Premio del Pubblico MYmovies al Miglior Corto.

Tutti i cortometraggi potranno essere votati direttamente sulla piattaforma di MYmovies che poco prima della fine di ogni corto renderà visibile un form per esprimere la propria preferenza da una a cinque stelle oltre ad uno spazio dove sarà possibile aggiungere anche la propria recensione.

Lunedì 22 marzo a partire dalle 10.00 per la striscia quotidiana CanaleEuropa.tv ospiterà Maddalena Mayneri, Claudia Gerini, Anna Ferzetti e Franco Ascani presidente della FICTS, la Fédération Internationale Cinéma Télévision Sportifs, a cui aderiscono 123 Nazioni. La FICTS, che è partner del festival, è l’unica Federazione del settore riconosciuta dal CIO Comitato Internazionale Olimpico per il quale promuove i valori dello sport attraverso le immagini.

Alle 19.30 su MYmovies.it l’inaugurazione del festival presentata da Anna Ferzetti che ritroveremo ogni sera con Liliana Fiorelli,  i giurati e i registi in concorso. Ospiti della prima serata, insieme alla direttrice Maddalena Mayneri, le giurate Claudia Gerini, Milena Vukotic, Cinzia Th Torrini, e Teresa Razzauti che decreterà il Miglior Attore e la Miglior Attrice. Con loro i registi fuori concorso Francesca Fabbri Fellini e Andrea Simonetti, il presidente dell’Associazione Albergatori Cortina d’Ampezzo Roberta Alverà e l’assessore Paola Coletti. Per l’occasione a Luigi Diberti, grande interprete del nostro cinema, andrà il Premio alla Carriera.

Alle 20.30 partiranno i corti in concorso in streaming. Apartment Story di Salvatore De Chirico in anteprima mondiale. Un ragazzo e una ragazza si incontrano su un’app di dating. Quello che dovrebbe essere l’incontro di una notte si trasforma in una storia d’amore. Un amore che brucia e si consuma dentro le mura di un appartamento – quello di lei. Tra ferocia e tenerezza, ripararsi e ferirsi, eccoli abbracciarsi e colpirsi come due pugili in un match che sono destinati a perdere entrambi per KO. Protagonisti Mily Cultrera di Montesano e Daniele Mariani.

Giusto il tempo per una sigaretta di Valentina Casadei con Matteo Olivetti (La terra dell’abbastanza), Malik Gueye, Aziz Es Sahnuony. Christian cerca in tutti i modi di fare andare a scuola suo fratello minore, Giulio. Cosa facile per i più, ma non per loro, che non conoscono il padre e la madre alcolizzata. In più, Christian lavora come muratore in un cantiere e il suo lavoro comincia alla stessa ora in cui il fratello deve andare a scuola.

Come a Mìcono di Alessandro Porzio. In un piccolo paese del Sud Italia, abitato ormai solo da anziani, un sindaco lungimirante ha un’idea per combattere il fenomeno dello spopolamento: la realizzazione di un video per promuovere la sua cittadina come meta turistica, seguendo l’esempio dettato dalla Grecia. Nel cast Enzo Sarcina, Armando Merenda, Grazia Loparco.

Gas Station di Olga Torrico anche interprete del corto insieme a Claudio Collovà e Gabriele Zapparata. Alice lavora in una stazione di servizio. Non suona più e ha affossato dentro se stessa il fuoco che le bruciava dentro per la musica. Quando in un afoso giorno estivo compare il suo vecchio insegnante di musica, Alice inizia a chiedersi se sia rimasta per troppo tempo senza la sua benzina.

Nikola Tesla – The Man from the Future di Alessandro Parrello il corto in VR 3D girato tra l’Italia e New York e presentato ad Alice nella Città, ha come protagonista il piccolo Federico Ielapi (Pinocchio) insieme a Sean Buchanan, Ross McCall e lo stesso Parrello nei panni di Tesla. Siamo a New York il 16 maggio 1888. Il visionario inventore serbo-croato Nikola Tesla sta per presentare un innovativo motore asincrono a corrente alternata. Prima della dimostrazione, il ricco uomo d’affari George Westinghouse incontra Tesla privatamente per convincerlo a vendergli il suo brevetto e mettersi in affari con lui. Tesla declina l’offerta milionaria ma durante la dimostrazione accade qualcosa che cambierà il mondo per sempre. Tesla è solo un giovane scienziato o un visionario venuto dal futuro?

Dormo poco e sogno molto degli España Circo Este per la regia di Paolo Santamaria. Un viaggio attraverso l’immaginazione, alla ricerca di un posto chiamato casa. Un vero e proprio viaggio dell’anima in cui il piacere della scoperta e l’amore si alternano in una pulsione creativa costante. Il video esplora il tema del viaggio in tutte le sue sfaccettature. È così che trovano spazio importanti tematiche d’attualità come l’eco-sostenibilità, l’equità sociale e la critica al consumismo, che si palesa in oceani popolati da fauna di plastica e in un habitat costellato di rifiuti.

 

Seguiranno i 6 corti del Centro Sperimentale di Cinematografia ambientati nel 1800 e realizzati nell’ambito del laboratorio LAB ‘800 grazie alla partnership rinnovata con il CSC. Giallo paglierino di Francesco Della Ventura è ambientato nel lontano 1799 a Napoli. Mentre il sogno repubblicano finisce nel sangue, Gianni e suo fratello sono costretti loro malgrado a realizzare un ritratto per la potente e spietata Lady Hamilton, che ha usato la sua influenza sulla Corte di Napoli per far giustiziare gli ultimi giacobini, compreso loro padre. Mentre suo fratello, per la loro incolumità, preferisce non avere guai, Gianni medita vendetta. Nel cast: Olmo De Martino, Nicoletta Di Bisceglie, Alessandro Pacioni.

Il più grande di Francesco Romano vede come ambientazione la Napoli del 1808. Giuseppe Bonaparte è re di Napoli e Teresa, promettente pittrice, deve ritrarlo nelle vesti di imperatore, incoronato come Napoleone. I due rimangono da soli in una stanza del Palazzo Reale: il re è ubriaco e visibilmente a disagio nei confronti di Teresa, cerca in tutti i modi di ostacolare il lavoro e di esercitare l’invidiato potere che il fratello ha su di lui sulla giovane priva di difese ma, nonostante ciò, in grado di comprenderlo meglio di lui stesso. Nel cast: Ilenia Ginefra, Gianluca Zaccaria.

La moglie del pittore di Simone Bozzelli. È il 1804 e l’Italia sta vivendo il gennaio più freddo che si sia mai registrato. Giacomo, un giovane aspirante pittore, antepone la propria arte a tutto e a tutti, persino alla sua dolce, bellissima moglie Clelia che, invece, lo ama talmente tanto da fare qualsiasi cosa pur di renderlo felice. Ispirato da un sogno della donna, Giacomo decide di realizzare il dipinto che, secondo lui, farà svoltare la sua carriera. Clelia posa per il marito ma, ben presto, quello che era uno splendido sogno si trasforma in un inquietante incubo…Nel Cast Noemi Bordi e Lorenzo Fantastichini.

La morte verde di Marco Mazzone, Napoli 1800. Il cadavere del maestro giace a terra. Il suo assistente lo veglia, in attesa del ritorno della domestica che è andata a chiamare soccorso. I ricordi dell’assistente ricostruiscono gli ultimi momenti della vita del maestro e il proprio rapporto con il quadro che stanno dipingendo. Nel cast: Lorenzo Fantastichini, Alberto Guerri, Gaetano Marsico, Miguel Milano, Cecilia Napoli.

Desfourchettes di Federico Mottica e Francesco Pascucci. Torino 1800. Una ricca e annoiata famiglia aristocratica si ritrova a cena, quando l’improvviso arrivo di Dujardin, un giovane soldato ormai diventato generale, sconvolge tutti gli equilibri. Nel cast: Miriam Cappa, Filippo Franceschini, Mario Grossi, Gaetano Marsico, Alessandro Pacioni, Beniamino Presutti, Celeste Savino, Gianluca Zaccaria.

C’era una volta un re di Edo Tagliavini. 26 maggio 1805. Mentre tutta la città di Milano si raccoglie attorno al Duomo per l’incoronazione di Napoleone a Re d’Italia, il nobile Carlo, costretto in carrozzina da una tubercolosi ossea, e il suo servo Cesare si confrontano su scelte che cambieranno per sempre le loro vite. Nel cast: Leonardo Giuliani e Alessandro Pacioni.

 

Chiuderanno la prima giornata i 4 corti fuori concorso eventi speciali del festival. Zombie di Giorgio Diritti. Ambientato ad Halloween vede protagonista la piccola Camilla. All’uscita da scuola cerca con gli occhi il padre, ma ad aspettarla è la madre, Paola che la porta in pasticceria e le dice di prendere quello che vuole: è un giorno speciale. Una volta a casa, Paola traveste la figlia da Zombie: sta arrivando l’atteso momento del “dolcetto o scherzetto”. Un cappuccio con due fori sugli occhi le copre il volto, Camilla osserva il paese animarsi per la festa dei morti, passeggia per le vie del paese mano nella mano con la madre che però… Zombie vede nel cast Elena Arvigo e Greta Buttafava.

Fuori concorso anche La Fellinette di Francesca Fabbri Fellini cortometraggio dedicato al ricordo del grande maestro Federico Fellini con Milena Vukotic, Ivano Marescotti, Sergio Bini AkaBustric. “Fellinette”, una bambina disegnata sul foglio di un quadernino nel lontano 1971 dal Maestro Federico Fellini, è la protagonista di questa favola ambientata sulla spiaggia di Rimini il 20 Gennaio 2020, giorno del Centenario della nascita del grande Maestro. Attraverso la sua fervida immaginazione di bimba vivremo un’avventura insieme malinconica e meravigliosa, dove riprese in live action e le parti in animazione celebreranno il più grande dei registi con atmosfere oniriche e piene di poesia.

In anteprima fuori concorso Dorothy non deve morire di Andrea Simonetti. Il corto racconta la famosa fiaba del mago di Oz, in modalità rivisitata e interpretata da Milena Vukotic, giurata dell’edizione 2021 del festival. Con lei nel cast Serena Tondo, Maurizio Toran, Luca Di Prospero, Pio Stellaccio, Gaetano Colella.

Quarto cortometraggio fuori concorso Fenice di Lena e Lorenzo Mariotti. Lena, interpretata da Francesco Kokaj, è una blogger, una persona come tante che affronta le necessità vitale di fare delle scelte che la portano alla ricerca di se stessa e della propria strada nonostante le priorità imposte dalla famiglia, dagli amici e dalla società. L’importante è credere in se stessa, nella possibilità di ricominciare e nel proprio domani.

Tutti i cortometraggi saranno visibili su MYmovies.it dal giorno di pubblicazione per una settimana.

 

A chiudere il videoclip Don’t Feel Alone realizzato dall’associazione di beneficenza cortinese Emma’s Children ONLUS a cui andrà devoluto parte del ricavato delle quote di iscrizione al concorso sulla piattaforma Filmfreeway.

 

Le immagini del Festival Cortinametraggio 2021 possono essere acquistate in licenza sul sito www.gettyimages.com.

 

Tra i Partner Istituzionali della XVI edizione di Cortinametraggio il MiBACT – Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, la Regione del Veneto, la Provincia di Belluno con Rete Eventi Cultura, il Comune Cortina d’Ampezzo con Cortina Marketing, NuovoIMAIE, FICTS – Federation Internationale Cinema Television Sportifs, Anec-Fice, il SNGCI – Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani, il CSC – Centro Sperimentale di Cinematografia, CNA Cinema e Audiovisivo. Main Media Partner Ciak il magazine del cinema italiano. Main Partner Lux Vide, Dolomia, Vibeco, Dream Film e Moretti & Petrassi Holding, Vision Distribution, Carpené Malvolti, Rai Cinema Channel. Gold Partner Parc Hotel Victoria, Forst, Kevin Murphy, Tralci di Vita. Silver Partner I Volpini, Perfidia, Pride Eyewear. Media Partner MYmovies, CanaleEuropa.tv, Pathos Magazine, Cinecittà News, Art Style, Radio Cortina.

 

Link per seguire le dirette:

https://www.mymovies.it/ondemand/cortinametraggio/

https://canaleeuropa.tv/it/cortinametraggio-tv

https://www.facebook.com/cortinametraggio/

https://www.instagram.com/cortinametraggio/

https://www.instagram.com/mymovies.rec/

https://www.instagram.com/canaleeuropatv/

 

Per scaricare il catalogo

Per scaricare il comunicato

 

Ufficio Stampa Storyfinders – Lionella Bianca Fiorillo – press.agency@storyfinders.it +39.340.7364203 – 06.36006880

0 0 vote
Article Rating
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments