16 novembre 2017
Home La storia

La storia

LA STORIA DI CORTINAMETRAGGIO

Negli anni ‘90, dall’idea di Maddalena Mayneri nasceva il Festival di Cortinametraggio, la prima manifestazione dedicata a cortometraggi nazionali. L’evento, il più prestigioso della conca ampezzana, è il primo e più importante Festival di Corti in Italia tanto da ottenere il supporto della RAI, del Centro Sperimentale di Cinematografia (CSC) e del Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani (SNGCI).

Gli anni successivi alla creazione del Festival sono stati segnati da un sempre maggiore riscontro da parte di pubblico (circa seimila presenze l’anno nei vari eventi e 2.400 annue nella sala del Cinema Eden) e critica ad ogni sua edizione diventando una qualificata e ricercata fucina di talenti.

Ne sono esempi: Paolo Genovese che vinse nel 1999 con il suo corto ed oggi regista acclamato (con “Perfetti Sconosciuti” vince nel 2016 il David di Donatello e i Nastri d’Argento).

I corti “Thriller” di Giuseppe Marco Albano e“Bellissima” di Alessandro Capitani vincono il David di Donatello rispettivamente nel 2015 e 2016.

Gode del Patrocinio  della Regione Veneto, del Comune di Cortina e della Provincia di Belluno e al sostegno del Mibact, il Ministero dei Beni e delle Attività culturali.

 

OBIETTIVI DELLA MANIFESTAZIONE

Cortinametraggio si propone di promuovere il cinema e il rapporto speciale tra Cortina e il cinema, riavvicinando il pubblico della Regina delle Dolomiti alle opere più giovani della produzione destinata alle sale e alla cultura cinematografica in senso lato, con un’offerta (proiezioni, dibattiti e incontri a titolo completamente gratuito) e uno stile di comunicazione orientato a promuovere anche il marketing territoriale. Centrale il ruolo della città e del cinema Eden che ospiterà le proiezioni, in un rilancio dedicato non solo ai turisti ma anche agli ampezzani.

Dopo il grande successo della giuria NOI DI CORTINA, anche in questa edizione sarà costituita una giuria composta da persone che amano e vivono nella città di Cortina d’Ampezzo. L’obiettivo dell’Associazione Cortinametraggio è infatti anche quello di creare a Cortina un punto focale per il cinema in tutte le sue sfumature, tecniche, ludiche e professionali.

Giunto alla sua 13a edizione, Cortinametraggio è oramai non solo uno tra i più importanti festival di Corti in Italia – tanto da aver ottenuto il supporto della RAI, del Centro Sperimentale di Cinematografia (CSC) e del Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani (SNGCI) – ma è anche una qualificata fucina di giovani talenti. Non coinvolge solo critici e addetti ai lavori, ma il pubblico ampezzano è protagonista integrante della kermesse.

Cortinametraggio è diventato negli anni un vero appuntamento di richiamo per Cortina tanto da costituire un circolo virtuoso con il prestigioso polo turistico.

Ideato e diretto da Maddalena Mayneri, la 13 esima edizione del Festival si terrà a Cortina dal 19 al 25 marzo 2018. A partire da quest’anno il festival si arricchisce di alcuni importanti momenti.

Il Premio Medusa miglior sceneggiatura per un’opera prima di lungometraggio è una delle novità del 2018, a evidenziare un’apertura verso il mondo della produzione cinematografica e la crescente vocazione allo scouting del Festival.

Inoltre, per la prima volta, Cortinametraggio propone un nuovo concorso con la sezione Branded Entertainment, organizzata in collaborazione con OBE-Osservatorio Branded Entertainment. Il branded entertainment, nuova leva di comunicazione integrata di marca, consiste nella creazione di contenuti editoriali dal forte valore di intrattenimento, prodotti o coprodotti da un Brand. Cortinametraggio li selezionerà partendo dal cortometraggio fino ad arrivare alle miniserie a episodi per la rete, ponendo attenzione alla qualità della storia narrata e della realizzazione produttiva e alla capacità di interpretare i valori del Brand. Un’apertura verso il mondo delle aziende come naturale percorso di un festival che, attraverso i suoi workshop e le masterclass, a cui sono chiamati numerosi e prestigiosi professionisti dello spettacolo, sta diventano un vero appuntamento di approfondimento per l’intero settore audiovisivo.

Tra le novità di quest’anno l’idea di creare una sezione itinerante del Festival – Cortinametraggio in viaggio – che prenderà il via il 22 e 23 settembre con la prima tappa a Pietrasanta, dove verranno presentati i migliori cortometraggi e videoclip musicali di Cortinametraggio 2017. Per l’occasione sarà celebrato il regista Paolo Genovese, che con il suo Perfetti sconosciuti ha vinto nel 2016 due David di Donatello (miglior film e miglior sceneggiatura) e che ha realizzato nella scorsa edizione della kermesse il corto Per sempre sul tema dell’affido per il main sponsor Twinset.

Molte le partnership consolidate nel tempo e ulteriormente rafforzate, come quella con il Centro Sperimentale di Cinematografia e la RAI, che è ora Main Media Partner dell’edizione 2018.

Cortinametraggio conferma le altre tre sezioni del Festival.

▬        Sezione Cortometraggi

▬        Sezione Videoclip Musicali

▬        Sezione Web Stories

La sezione Web Stories e Videoclip musicali, già dall’anno scorso, ha acceso i riflettori sulle nuove tendenze giovanili musicali a conferma della dichiarata attenzione che il Festival riserva alle nuove generazioni.

A Cortina sono arrivati autori e attori provenienti da tutta Italia, in gara con le loro opere (selezionate dalla stessa Maddalena Mayneri, insieme a Vincenzo Scuccimarra – direttore artistico settore Cortometraggi e Web Series – e Cosimo Alemà – direttore artistico sezione Videoclip Musicali.

Ognuno dei giovani autori ha avuto e avrà la preziosa opportunità di mostrare il proprio lavoro non solo a delle giurie specializzate e a un ricco parterre di stampa locale e nazionale, ma anche ad un pubblico numerosissimo, che ogni sera fa registrare il tutto esaurito al cinema Eden di Cortina.

La Giuria del Festival, composta da qualificati professionisti del settore cinematografico scelti tra registi, attori, giornalisti, critici cinematografici, produttori, distributori, attribuirà anche quest’anno il premio in denaro al miglior cortometraggio assoluto, alla miglior sceneggiatura, al miglior attore e alla miglior attrice. Il premio del pubblico sarà invece conferito in seguito alla votazione del pubblico presente in sala.

La Giuria attribuirà, inoltre, un importante premio che prevede la circolazione di un corto scelto dall’Anec-Fice in 450 sale cinematografiche d’essai. Sono previsti, inoltre, una serie di premi per le varie sezioni. Per la Sezione Cortometraggi, oltre al Premio al miglior corto assoluto, ci sarà il Premio del pubblico al miglior corto e il Premio al miglior attore, il premio alla miglior attrice, il premio ai migliori dialoghi e il premio alla miglior colonna sonora.  Per la sezione videoclip musicali sarà assegnato il premio al miglior videoclip, mentre per la sezione web stories ci sarà il premio alla miglior web story e per la sezione Branded Entertainment sarà assegnato il Premio al miglior corto Branded Entertainment.

Tra i Partners istituzionali della 13a edizione di Cortinametraggio il MIBACT – Ministero per i Beni e le Attività Culturali – Direzione Cinema e il Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani, SNGCI. Il Festival ha il Patrocinio della Regione del Veneto, della Provincia di Belluno, di Cortina Marketing e il Patrocinio del Comune Cortina d’Ampezzo, con loro la Rete Eventi Cultura, l’Anec, la Fice, il CSC – Centro Sperimentale di Cinematografia. Main sponsor del festival Bayer, Grand Hotel Savoia di Cortina D’Ampezzo e Twinset. Sponsor Universal Music Publishing Group e Audi.

COLLABORAZIONI

CONFERMATE PER LA TREDICESIMA edizione, il conferimento alla Rai di media partner e rafforzate inoltre le prestigiose collaborazioni delle edizioni passate con il Centro Sperimentale di Cinematografia (CSC), il Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani (SNGCI), il Centro Nazionale del Cortometraggio (CNC), l’associazione degli esercenti, ANEC con la Fice, Federazione dei Cinema d’Essai e Rete Eventi.

OSPITI

Ricco il carnet di ospiti che hanno partecipato negli ultimi anni a Cortina in occasione della manifestazione. Dopo Paolo Genovese, Maria Grazia Cucinotta, Alessandro Preziosi, Gabriella Pession, Lino Banfi, Eleonora Giorgi, Luigi Lo Cascio, Tommaso Paradiso dei The Giornalisti, Calcutta, Matteo Maffucci degli Zero Assoluto, Boris Sollazzo, Maurizio Di Maggio RMC, Michela Andreozzi, Chiara Mastalli, Lillo Petrolo, Carlo e Enrico Vanzina, Laura Morante, Edoardo Leo, Violante Placido, Francesco Pannofino, Anna Falchi, Donatella Rettore, Fausto Sciarappa, Cristiano Caccamo, Tea Falco, Joan Thiele, Mariacristina Heller, Francesca Cavallin, Fiammetta Cicogna, Francesco Munzi, Gianni Ippoliti, Fabio Troiano, Massimo Cappelli, Antonio Morabito, Max Croci, Margherita Buy, Antonia Liskova, Tosca d’Aquino, Giorgio Pasotti, Maria Grazia Cucinotta, Max Vado, Marco Palvetti, Giorgia Wurth, Spritz for five …. e molti altri, si aggiungono i giovani e grandi talenti che arriveranno a Cortina per Cortinametraggio.

GIURIE

La Giuria delle sezioni di concorso sarà sempre composta da attori, registi, giornalisti e professionisti del settore, come si conviene a un festival di qualità. Sara’ anche quest’anno attribuito un importante premio che prevederà la circolazione di un corto scelto dall’Anec-Fice in 450 sale cinematografiche d’essai.

COMUNICAZIONE

STAMPA

Libero, La Repubblica, La Stampa, Il Sole 24 Ore, La Nazione, Il Foglio, Il Messaggero, Il Gazzettino, Libertà, Il Piccolo, Il Mattino di Padova, Il Corriere del Veneto, Panorama, VanityFair, RollingStonesItalia, Corriere della Sera Sette, F Italia, Glamour, AD, CHI, Diva&Donna, Io Donna, Ciak, Vip, Art Style Magazine, hanno tra l’altro, parlato con servizi, informazioni e interviste di Cortinametraggio.

WEB

Vogue.it, Vanityfair.it, GQitalia.it, corrieredellasera.it, lastampa.it, Rai 5, huffingtonpost.it, ilsole24ore.com, corriere.it, ilgazzettino.it, libero.it, ansa.it, raicinema.rai.it, notizie.yahoo.com, radiowebitalia.it, ilpiccologelocal.it, cinemaitaliano.info, affaritaliani.it, cinecittà.com, Cinemagazine Web.it

TV

Rai 1, Rai 2, Rai 3, La Vita In diretta, 1 Mattina, Canale 5, Super Cinema, La 7, ComingSoonTelevision, Canale Europa Tv, Rete Capri, Telebelluno.

RADIO

Radio 105 Friends, RAI Radio 2, Radio Montecarlo, Radio Punto Zero, Radio Capital, Radio Cortina, Radio Club 103

 

EDIZIONI PASSATE

MEDIA PARTNER

Coming Soon, Canale Europa Tv, Genius People Magazine, Circle Dynamic Luxury Magazine, Affaritaliani.it, Fabrique  du Cinema, Marketers, Cine Clandestino, Cinemaitalianoinfo, Il Notiziario di Cortina, Taxidrivers, Radio Cortina.

 

ESEMPI DI COMUNICAZIONE

Catalogo, brochures, flyers, cartoline, locandine, badge, roll-up, backdrop, manifesti.

 

LOCATIONS

Strutture alberghiere 4/5 stelle, ristoranti rinomati, sale congressi e music club sono le locations che ospitano gli eventi del festival.

Stadio Olimpico del Ghiaccio, Museo Mario Rimoldi, Sala Cultura don Pietro Alverà, Libreria Sovilla, Cinema Eden, Piazza Angelo Dibona.

Hotels: Grand Hotel Savoia, Hotel Cortina, Hotel Cristallo.

Ristoranti: ElFaral, Villa Oretta, Caminetto, BilbòClub Cortina.

 

PRODUZIONI TV E WEB

www.cortinametraggio.it

Sito ufficiale del Festival per l’iscrizione al concorso, informazioni sul programma della manifestazioneaccrediti stampa e rassegna.

Canale Youtube

https://www.youtube.com/Cortinametraggio

CortinametraggioTV

http://www.canaleeuropa.tv/it/cortinametraggio-tv.html

servizi e interviste

VIDEO

Collage dei momenti migliori della Manifestazione, appaiono loghi sponsor, talents/registi, interviste, distribuito ai canali web, tv, mediapartners.