Il Festival Cortinametraggio riconferma le sezioni dei Corti Comedy e dei Booktrailer

0
797

Il Festival Cortinametraggio riconferma le sezioni dei Corti Comedy e dei Booktrailer e lancia gli awards per Webseries e Instagram alla Mostra del Cinema di Venezia

 

Il Festival Cortinametraggio, che si svolgerà dal 20 al 23 marzo 2014, lancia le novità che segneranno la V edizione:  l’apertura di ben due nuove sezioni, la prima dedicata alle WEBSERIES,  mentre la seconda in anteprima mondiale assoluta metterà in competizione i video realizzati attraverso Instagram. Il social Instagram, nato per la condivisione di foto, permette ora di girare clip della durata massima di 15 secondi, di modificarli e condividerli con la propria cerchia di followers. Proprio questi video saranno protagonisti sul grande schermo ampezzano: una forma d’arte a cavallo tra fotografia e video, che ben si inserisce in un festival che ha come fil rouge il tema della brevità.

Il programma del Festival viene presentato il 4 settembre nel corso della 70esima Mostra del Cinema di Venezia,  nello spazio dedicato alla Regione Veneto presso l’Hotel Excelsior del Lido di Venezia.

A raccontare le novità della futura edizione e le ambizioni dei progetti Webseries e Instagram è la presidentessa dell’Associazione Cortinametraggio Maddalena Mayneri, affiancata dall’intervento di Marcello Foti, direttore del Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma, che si riconferma partner del Festival, e per RAI Umberto Marongiu. Assente a Venezia ma figura centrale di questa edizione 2014 Vincenzo Scuccimarra, che seguirà come direttore artistico la storica sezione dei Corti Comedy e la neonata dedicata alle Webseries. A riconfermare la collaborazione con i Nastri D’Argento è Laura Delli Colli, Presidente del Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani: da quest’anno un premio speciale che verrà consegnato sul palco di Cortina.

Il concorso Booktrailer inaugurato nel 2013 in collaborazione con RAI, sarà protagonista anche in questa edizione con i trailer di libri pubblicati nell’ultimo anno; un curioso connubio di letteratura e cinema che tende a promuovere la lettura.

Per la sezione Corticomedy parteciperanno cortometraggi italiani che appartengono al genere commedia, in tutte le sue declinazioni, e realizzate nell’anno precedente il Festival. Il premio al miglior Corto Assoluto come da tradizione sarà assegnato in denaro. Si riconferma inoltre una retrospettiva non competitiva di corti dedicata ad un paese europeo, dopo il successo della retrospettiva dedicata alla Spagna.

Il nuovo concorso aperto alle WEBSERIES di produzione italiana è rivolto a serie di fiction italiane, e i premi in palio assegnati da una giuria tecnica saranno cinque: premio per la Miglior Web Serie, Miglior Regia, Miglior Attore, Migliore Attrice e Migliore Sceneggiatura. A curare la nuova sezione WEBSERIES sarà Vincenzo Scuccimarra, già direttore artistico per il concorso Corticomedy nell’edizione passata e collaboratore del festival fin dalle prime edizioni.

La sezione Instagram, che è aperta a concorrenti di tutte le nazionalità e rappresenta la vera novità assoluta del Festival, è stata ideata da Maddalena Mayneri e Raffaele Cavicchi, noto instagramer, con la collaborazione del gruppo  GoodFellas I.M.P e vedrà protagonisti video di 15 secondi di durata, a tema libero.

Con questi nuovi progetti Cortinametraggio dimostra di aprire le porte alla cultura a 360° prima con la letteratura, con la sezione Booktrailer, e ora con il web attraverso il concorso WEBSERIES e Instagram. Un festival sempre all’avanguardia e innovativo che riesce sempre a stupire.

Molti nomi famosi del grande schermo hanno partecipato nelle edizioni passate del Festival di Cortinametraggio, tra cui attori, registri e produttori; tra i tanti nell’edizione passata hanno calcato il palco Ambra Angiolini, Anita Kravos, Ludovico Fremont, Chiara Francini, Enrico Lo Verso, Alessandro Tiberi. Madrina e presentatrice sul palco è stata l’elegante e sorridente Fiammetta Cicogna, che riconferma la sua presenza anche per la prossima edizione, mentre si attende di scoprire quali saranno i nuovi ospiti.

LEAVE A REPLY

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.