‘IL GUSTO DEL CINEMA’ A CORTINA

0
1067


In una sezione speciale, guardando all’Expo’ in arrivo

 tre appuntamenti in corto con le sequenze che fanno gola.   

Una collaborazione tra Cortinametraggio di Maddalena Mayneri

 e il Trailers Film Fest di Stefania Bianchi, con una selezione in tre capitoli

 dei trailers storici dedicati a cinema e tavola. Se ne parla domani con Laura Delli Colli

 che ha dedicato una fortunata serie di libri al rapporto tra il gusto e lo schermo

 

Dagli spaghetti più famosi della storia del cinema italiano, quelli di Un americano a Roma con Alberto Sordi naturalmente, allo scontro tra Nord e Sud in Incantesimo napoletano della coppia Genovese-Miniero, dai maccheroni assassini di Brutti sporchi e cattivi, Ettore Scola, all’orgia malinconica de La grande abbuffata, fino alla teglia di pasta al forno di Pranzo di Ferragosto fino alla Nutella e alla Sacher di Nanni Moretti e al gusto leccese di Ferzan Ozpetek con Mine vaganti… Con una selezione delle più significative e indimenticabili sequenze di gusto nel cinema italiano anche i temi che saranno presto lanciati dall’ Expo’ arrivano ‘in corto’ a Cortinametraggio. Tre gli appuntamenti dedicati al rapporto tra cinema e tavola nella selezione che il festival diretto da Maddalena Mayneri, in collaborazione con il Trailers film fest  di Stefania Bianchi propone raccontando Il gusto del cinema attraverso i trailers, ormai ‘storici’, di film nei quali la tavola è stata, negli ultimi sessant’anni, protagonista.

Nel percorso che si conclude domani sera le suggestioni cine culinarie di una breve antologia di trailer che raccontano il rapporto che gli italiani, dal dopoguerra ad oggi, hanno avuto con la tavola. Immagini ormai familiari a tutti ma anche ricordi di tradizioni gastronomiche, scoperte di nuovi gusti, trionfi di piatti, sogni e fantasie culinarie, scene di convivialità e tavole silenziose. Cibi genuini o cattivi, simbolici o metafisici. Cucine contadine, borghesi o aristocratiche. Tavole imbandite che rappresentano comunque sogni, bisogni e desideri degli italiani. Come li racconta Laura Delli Colli, giornalista di cinema e appassionata di cucina, che da oltre dieci anni ha ‘combinato’ questo matrimonio nella fortunata serie dei libri Il gusto del cinema (presto di nuovo in libreria con un nuovo capitolo). E che Maddalena Mayneri ha invitato a portare il tema quest’anno anche a Cortina.

 

UNA SELEZIONE DI TRAILER ITALIANI
LA GRANDE ABBUFFATA di Marco Ferreri, Fida-Mitel – 1973
PRANZO DI FERRAGOSTO di Gianni Di Gregorio, Fandango – 2008
ROMA di Federico Fellini, I.N.C. – 1972
LA CENA di Ettore Scola. Medusa – 1977
PARENTI SERPENTI di Mario Monicelli, C.D.I. – 1992

UNA SELEZIONE DI TRAILER ITALIANI
BRUTTI SPORCHI E CATTIVI di Ettore Scola, Gold Film – 1976
SPERIAMO CHE SIA FEMMINA di Mario Monicelli, CDE – 1985
AMARCORD di Federico Fellini, DEAR – 1973
IL PRANZO DELLA DOMENICA di Carlo Vanzina, 01 Distribution – 2002
BIANCA di Nanni Moretti, C.I.D.I.F. – 1984

UNA SELEZIONE DI TRAILER ITALIANI
UN AMERICANO A ROMA di Steno, Minerva Film – 1954
INCANTESIMO NAPOLETANO di Paolo Genovese e Luca Miniero, Lucky Red – 2002
CASOTTO di Sergio Citti, Medusa – 1977
MINE VAGANTI di Ferzan Ozpetek, 01 Distribution, Fandango – 2010

UNA SELEZIONE DI TRAILER ITALIANI
BRUTTI SPORCHI E CATTIVI di Ettore Scola, Gold Film – 1976
SPERIAMO CHE SIA FEMMINA di Mario Monicelli, CDE – 1985
AMARCORD di Federico Fellini, DEAR – 1973
IL PRANZO DELLA DOMENICA di Carlo Vanzina, 01 Distribution – 2002
BIANCA di Nanni Moretti, C.I.D.I.F. – 1984

UNA SELEZIONE DI TRAILER ITALIANI
UN AMERICANO A ROMA di Steno, Minerva Film – 1954
INCANTESIMO NAPOLETANO di Paolo Genovese e Luca Miniero, Lucky Red – 2002
CASOTTO di Sergio Citti, Medusa – 1977
MINE VAGANTI di Ferzan Ozpetek, 01 Distribution, Fandango – 2010