Conte of Florence, “Chapeau – Movie Faces”

0
522

 

“Chapeau – Movie Faces”

La tredicesima edizione di Cortinametraggio vede nascere la partnership con Conte of Florence, storico brand italiano nato nel cuore di Firenze nel 1952. Il legame fra Conte of Florence, montagne e cinema è una storia con radici ben profonde lunga più di mezzo secolo.

Pochi sanno che il sodalizio con la montagna è partito proprio da Cortina d’Ampezzo nel lontano Agosto del 1958 quando lo storico negozio Canavese di Cortina divenne il primo cliente di cappellini di maglia. A Settembre altri otto negozi di punta danno fiducia al brand toscano ed entrano, per molti anni a venire, a far parte della famiglia Conte of Florence. Da lì Dolomiti, Valle d’Aosta e successivamente tutto l’arco Alpino diventano casa del cappellino Conte of Florence.

Dieci anni dopo inizia l’avventura nel Circo Bianco. La squadra nazionale italiana di sci alpino, con nomi del calibro di Gustav Thoeni, Piero Gros, Alberto Tomba e Deborah Compagnoni, fa salire “il cappellino del dopo sci” innumerevoli volte sul podio più alto. Successivamente tante altre squadre nazionali e molti altri nomi famosi, fra i quali Ingemar Stenmark, Pirmin Zurbriggen, Hermann Maier, Ivica e Janica Kostelic, Didier Cuche, Martina Ertl e Lasse Kjuss, accompagneranno Conte of Florence nel mondo dello sci.

Il 26 Agosto 1979 i Dolomiti sono testimoni di un bellissimo quadro nella storia di Conte of Florence dipinto da un regista d’eccezione: Giovanni Paolo II. Il tutto avviene per puro caso come in un film. In visita sul ghiacciaio della Marmolada il Santo Padre, sorpreso da maltempo, accoglie con il sorriso il cappellino Conte of Florence per proteggersi da una brutta tempesta di neve. I flash si accendono ed il momento sfuggente si trasforma in un ricordo indimenticabile.

A partire dagli anni ‘80 Conte of Florence recita in molte produzioni italiane ed internazionali, alcune delle quali ambientate in montagna. Non possiamo non citare “007 – For your eyes only”, dodicesimo movie della saga di James Bond girato proprio a Cortina, che vede il cappellino Conte of Florence protagonista della famosa scena del salto dal trampolino. Così come viene doveroso ringraziare John Malcovich per aver scelto l’iconico “cappellino-piumino” partner della sua avventura nel movie “Red 2”.

 

In quest’ottica la partnership fra Cortinametraggio e Conte of Florence era d’obbligo. Chi ama cinema, montagna ed Italian Lifestyle non poteva non essere accompagnato dall’iconico cappellino che da sempre è il segno distintivo del talento naturale e dei campioni. Ecco perché Conte of Florence torna protagonista di questo mondo speciale e ricco di emozioni. Ecco perché nasce l’iniziativa “Chapeau – Movie Faces” che vedrà i protagonisti del festival indossare i cappellini Conte of Florence come tributo a questo prestigioso evento che unisce il mondo della neve a quello del cinema in un’unica parola: Cortinametraggio.

Facebook: @conteofflorenceofficial #conteofflorence

Instagram: @conteofflorence #conteofflorence

 

Scarica il comunicato qui

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.