Home Blog Pagina 31

Anche il “gusto corto” a Cortinametraggio

0
Cortinametraggio, il più importante festival di corti in Italia

Chiusura con la proiezione speciale di “The Wholly Family”, diretto da Terry Gilliam, degustazioni all’insegna del vino, della pasta e, soprattutto, dei prodotti regionali, a Cortina, che ha dedicato al rapporto tra lo schermo e la ricerca culinaria attraverso le ricette del cinema,  anche un momento di riflessione portando sulle Dolomiti l’ultima edizione del libro che raccoglie una vera e propria storia della cucina nel cinema, soprattutto italiano, ideata e “cucinata” ormai da dieci, felicissimi anni in libreria, da Laura Delli Colli per le edizioni Cooper.

Presenti, tra gli altri registi come Neri Parenti al quale è dedicata nel libro una ricetta “stellata” rubata al tacchino ripieno del suo “Natale a New York” e la coppia Luca Miniero-Paolo Genovese, il regista de “I soliti Idioti” Enrico Lando e attori come Maurizio Mattioli, Ana Caterina Morariu, l’ex Iena Elena Di Cioccio, Anna Ferzetti, che sul tema era intervenuta anche a Roma e, ancora, Andrea Bosca che prima di arrivare sul set (ora di Ferzan Ozpetek con “Magnifica presenza”) ha avuto sulle Langhe un’infanzia e un’adolescenza tra i profumi della pasticceria di famiglia. E, ancora, Cinzia Th Torrini con Ralph Palka, protagonista di tutte le sue fiction di successo.

Grazie alle “Donne del vino” e soprattutto ad una  riflessione animata intorno alla doppia presentazione del libro di Laura Delli Colli la rassegna di Cortina ha così lanciato un vero e proprio fil rouge che tra i corti e le degustazioni ha valorizzato con i prodotti ampezzani, friulani e veneti tutti i sapori della  cucina e della cultura enogastronomica italiana che il cinema. Una cultura che, come dimostra il libro di Laura Delli Colli, porta nel mondo la tradizione e la qualità italiana conquistando con i palati anche i mercati attraverso prodotti e una tavola genuina celebrata dal cinema d’autore e dalle commedie di costume.

Proprio dai film e anche dai cortometraggi che hanno fotografato, grazie a tanti irresistibili protagonisti , la quotidianità italiana emerge il fascino delle differenze, tra Nord, Centro e Sud, In una rappresentazione di caratteri, luoghi e, perché no, anche menù regionali, un percorso che il cinema e la cucina offrono attraverso le immagini ma anche le ricette e le degustazioni dei prodotti offerti dallo spunto di ogni film. Così, almeno, ancora una volta, ha dimostrato il vivace dibattito che a Cortina sul Gusto del Cinema haanimato giornate di  confronto e di divertente scambio su un tema ormai popolarissimo, rubando suggestioni e ricette doc anche agli ultimi film di successo.

Non solo il tacchino di Neri Parenti, mal pastasciutta al ragù napoletano dei Pulcinella di Terry Gilliam come i wurstel bavaresi, un must in zona, di Carlo Verdone, un incubo sul quale Palka, austriaco di nascita,e la regista Cinzia Th Torrini si sono lanciati in una precisazione , aggiungendo mostarda e particolari delizie di contorno, filologicamente più corrette, alla ricetta raccontata “all’italiana” in “Bianco, Rosso e Verdone” tricolore omaggio al gusto e al costume italiano tra gusto nazionale e piatti indigesti per un’emigrante, nel caso, sposato ad una pericolosissima moglie tedesca…

CORTINAMETRAGGIO 2012 – TUTTI I VINCITORI

0
Cortinametraggio, il più importante festival di corti in Italia

Ecco i premiati del concorso di Cortinametraggio 2012 Corticomedy. In giuria Neri Parenti, Cinzia Th Torrini, Enrico Lando, Omar Pedrini, Luca Miniero.
Il premio “Lotus Production” per il miglior corto assoluto di 5.000 euro va a “Sotto casa” di Alessio Lauria, mentre il premio “Audi” alla miglior regia va a Massimo Nardari per “Lei e l’altra”, il “Franz Kraler” alla miglior sceneggiatura va a “In fondo a destra” di Valerio Groppa, che si aggiudica anche  il premio del pubblico al miglior corto “Grand Hotel Savoia”, il premio “Yonger & Bresson” al miglior attore va a Maurizio Mattioli, quello alla miglior attrice va a Camilla Antoniotti, il premio “Cinemaitaliano.info” ai migliori dialoghi va a “Fragomeni ultimo round” di Michele Cadei.

Per Ciak Backstage la giuria composta da Andrea Bosca, Giorgio Colangeli, Ana Caterina Morariu, Anna Ferzetti e Nicola Nocella premia il dietro le quinte di “Ex – amici come prima” di Davide Morabito con il premio “Aura Activator”, mentre il premio del pubblico va a “Lezioni di cioccolato 2”, sempre di Davide Morabito.

 

Sono stati annunciati venerdì 23 marzo dal palco del Cinema Eden di Cortina i vincitori di Cortinametraggio.
La giuria del concorso Corticomedy, composta da Neri Parenti, Cinzia Th Torrini, Enrico Lando, Omar Pedrini e Luca Miniero, dopo tre giorni di proiezioni, ha assegnato i premi di questa edizione 2012 del festival.

Il premio “Lotus Production” al miglior corto assoluto, di 5000 euro va a “Sotto casa”, di Alessio Lauria, che “con un originalità di spunto racconta come una banale situazione può influenzare la giornata e anche la vita di un uomo comune. Ha descritto con sintesi e buona fattura l’ansia che pervade i nostri giorni”.

Il premio “Audi” alla miglior regia va invece a Massimo Nardari per “Lei e l’altra” , perché “ha saputo concentrare in un corto tutte le componenti  tematiche della commedia con utilizzo di stili diversi di regia. Affronta tematiche attuali con amore ed ironia. Una buona direzione degli attori e un efficace ritmo di ripresa”.

Miglior sceneggiatura e premio “Franz Kraler” assegnato a “In fondo a destra” di Valerio Groppa, con la seguente motivazione: “una narrazione poetica che affronta un tema profondo e troppo spesso dimenticato: la solitudine degli anziani. Con dialoghi semplici e personaggi dalle molte sfaccettature ci commuove e ci invita a riflettere sulle derive nascoste del nostro tempo”.

In fondo a destra” vince anche il premio “Grand Hotel Savoia”, assegnato dalla giuria del pubblico, capitanata da Renato Missaglia.

Miglior attrice e premio “Yonger & Bresson” a Camilla Antoniotti per “Hot chocolate” di  Fabio Garofalo, con la seguente motivazione: “La freschezza, la spontaneità travolgente, la modulazione della voce ti fanno innamorare di un personaggio quotidiano che cresce con l’interpretazione e la misura recitativa attimo dopo attimo fino a fartelo diventare speciale”.

Miglior attore e premio “Yonger & Bresson” a Maurizio Mattioli per “Il troncomuto”, di Matteo Parenti, con la seguente motivazione: “conferma il suo talento e con istrionica ironia si mette al servizio della storia sfuggendo al cliché della caratterizzazione e alla tentazione di riscuotere facili consensi, regalandoci  un personaggio credibile che con garbo passa dal ruolo di carnefice a vittima”.

Il premio Cinemaitaliano.info ai migliori dialoghi va a “Fragomeni ultimo round” di Michele Cadei per la facilità con cui, anche grazie ai dialoghi probabili ed essenziali, si entra nella storia e si comprendono caratteri e personaggi, perché  i personaggi non si chiamano mai inutilmente per nome (come spesso, ahinoi, accade nei film italiani), e perché è difficile scrivere dialoghi divertenti, giochi di parole e battute comiche, ovvero dialoghi da Commedia, e in Fragomeni ultimo round ce ne sono diverse.

Sempre “Fragomeni ultimo round” di Michele Cadei si aggiudica una menzione speciale della giuria come miglior corto “per come ha narrato con sarcasmo la spettacolarizzazione televisiva dei nostri tempi ormai diventato un corto circuito tra realtà e finzione”.

La giuria del concorso Ciak Backstage, composta da Andrea Bosca, Giorgio Colangeli, Ana Caterina Morariu, Anna Ferzetti e Nicola Nocella premia invece il dietro le quinte di “Ex – amici come prima” di Davide Morabito con il premio “Aura Activator”, mentre il premio del pubblico va a “Lezioni di cioccolato 2”, sempre di Davide Morabito.

Un premio speciale Regione Veneto, andato l’anno scorso al regista de “I soliti idioti” Enrico Lando, è stato quest’anno consegnato al regista Carlo Fracanzani per il corto “The chocolate pudding”.

Inaugurato ieri il festival Cortinametraggio

0
Cortinametraggio, il più importante festival di corti in Italia

Tanto pubblico e ospiti prestigiosi in sala per l’inaugurazione del festival Cortinametraggio, che per il secondo anno porta il cinema e la commedia all’italiana a Cortina d’Ampezzo, con il gran finale nel weekend dei Corti d’Argento del Sngci.
Pienone di pubblico ieri al Cinema Eden per l’inaugurazione di Cortinametraggio, il festival di cinema e commedia in corto che proseguirà per tutta la settimana a Cortina, con proiezioni, incontri, omaggi e curiosità “vintage”: un appuntamento da non perdere per tutti gli appassionati di cinema, che si concluderà, sabato 24 marzo, con il gran finale offerto dal red carpet dei Corti d’Argento, il prestigioso premio del Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani (SNGCI), per il secondo anno “trasferito” sulle Dolomiti.
A fare gli onori di casa ieri sul palco del Cinema Eden la Iena Elena di Cioccio, presentatrice e madrina della manifestazione ideata da Maddalena Mayneri. Già arrivati i primi ospiti: tra i presenti in sala per l’inaugurazione di Cortinametraggio la presidente del SNGCI Laura Delli Colli, il direttore del Centro Sperimentale di Cinematografia Marcello Foti, l’attore e giurato del concorso Ciak Backstage Giorgio Colangeli (che dal 30 marzo sarà al cinema nel cast dell’attesissimo film di Marco Tullio Giordana “Romanzo di una strage”), il regista de “I soliti idioti” Enrico Lando, il regista di “Vacanze di Natale a Cortina” Neri Parenti, l’artista e presidente della giuria del pubblico Renato Missaglia.
E dopo le presentazioni, i ringraziamenti di rito e un breve spazio dedicato ai corti vintage di “Quando c’era Carosello” è partita ieri anche la maratona di cortometraggi di commedia, parte del concorso Corticomedy, che verranno proiettati quotidianamente al Cinema Eden dalle 18. Stasera (mercoledì), prima dei corti in concorso, ci sarà una proiezione speciale riservata alle produzioni del Centro Sperimentale di Cinematografia. Fino a giovedì inoltre, prima dei cortometraggi, verrà proposto in proiezione un backstage di uno dei film commedia italiani che hanno avuto maggiore successo nel corso dell’anno. Dopo il “dietro le quinte” di “Vacanze di Natale a Cortina”, presentato ieri in presenza del regista del film Neri Parenti, stasera sarà la volta di “Ex – Amici come prima”, “Benvenuti al nord” e “I soliti idioti”.
Oltre alle proiezioni proseguiranno per tutta la settimana le lezioni di giornalismo cinematografico nelle scuole del Polo ValBoite, organizzate grazie alla disponibilità di docenti d’eccezione quali sono i giornalisti del SNGCI. Non mancheranno inoltre presentazioni di libri, cocktail e cene con i protagonisti. Saranno numerosi infatti gli ospiti che arriveranno ad animare Cortina nei prossimi giorni: tra gli altri anche i registi Neri Parenti, Luca Miniero, Paolo Genovese e Cinzia Th Torrini, gli attori Andrea Bosca, Ana Caterina Morariu, Anna Ferzetti, Carla Signoris, il cantante Omar Pedrini e la cantante e attrice Malika Ayane.

Tutti i premi di Cortinametraggio 2012

0
Cortinametraggio, il più importante festival di corti in Italia

Prestigiosi premi per il concorso CortiComedy e il concorso Ciak Backstage

PREMI CORTICOMEDY

PREMIO “LOTUS PRODUCTION” AL MIGLIOR CORTO ASSOLUTO (5000 EURO)

PREMIO “AUDI” AL MIGLIOR REGISTA

PREMIO DEL PUBBLICO AL MIGLIOR CORTO “GRAND HOTEL SAVOIA”

PREMIO “FRANZ KRALER” ALLA MIGLIOR SCENEGGIATURA

PREMIO “YONGER & BRESSON” AL MIGLIOR ATTORE

PREMIO “YONGER & BRESSON” ALLA MIGLIOR ATTRICE

PREMIO CINEMA ITALIANO.INFO AI MIGLIORI DIALOGHI

PREMI CIAK BACKSTAGE
PREMIO “AURA ACTIVATOR” AL MIGLIOR BACKSTAGE

PREMIO DEL PUBBLICO AL MIGLIOR BACKSTAGE
PREMIO SPECIALE REGIONE VENETO
Il PREMIO SPECIALE REGIONE VENETO va quest’anno al regista Carlo Fracanzani

Prenota il tuo hotel con Cortinametraggio 2012!!!

0
Cortinametraggio, il più importante festival di corti in Italia

Prenota il tuo albergo a Cortina per seguire dal vivo tutti gli eventi di Cortinametraggio!
Grazie alle convenzioni con alcuni alberghi di Cortina d’Ampezzo nei giorni della manifestazione cinematografica (20-24 marzo 2012) potrai usufruire di tariffe davvero convenienti in hotel dotati di ogni confort, immersi nello splendido scenario offerto dalla Regina delle Dolomiti.

Alcune proposte: Hotel Villa Gaia*** da 90 euro la doppia (tel. 0436.2974) Hotel da Beppe Sello*** da 100 euro la doppia (tel. 0436.3236), Hotel Bellevue**** da 95 euro a persona (tel. 0436.883400), Hotel Montana** da 86 euro la doppia per un minimo di 5 notti (tel.0436.862126), Grand Hotel Savoia**** da 200 euro la doppia (tel. 0436.3201),Hotel Cortina**** da 185 euro (tel. 0436.4221), Park Hotel Faloria**** da 70 euro a persona (tel.0436.2959).

Telefona direttamente agli hotel e prenota la tua stanza con la convenzione Cortinametraggio! Ti aspettiamo a Cortina dal 20 al 24 marzo 2012…

Cortinametraggio – Le nostre giurie

0
Cortinametraggio, il più importante festival di corti in Italia

Cortinametraggio – Le nostre giurie

Importanti registi, attori e artisti per le giurie del concorso CortiComedy e del concorso Ciak Backstage.

GIURIA CORTICOMEDY

NERI PARENTI

ENRICO LANDO

LUCA MINIERO

OMAR PEDRINI

CINZIA TH TORRINI

GIURIA CIAK BACKSTAGE

ANDREA BOSCA

GIORGIO COLANGELI

NICOLA NOCELLA

ANNA FERZETTI

ANA CATERINA MORARIU

GIURIA DEL PUBBLICO

Presidente di giuria: RENATO MISSAGLIA

Corticomedy 2012 – Tutti i corti selezionati e i giorni di proiezione

0
Cortinametraggio, il più importante festival di corti in Italia

Martedì 20 marzo, ore 22:00, Cinema Eden

– 108,1 FM RADIO  

di Angelo e Giuseppe Capasso

 

– BIBLIOTECARY MOUSE 

di Riccardo Banfi

 

– BLACK OUT 

di Daniele Riccioni

 

– CHAPEAU!

di Alessandra Cardone

 

– HOLD ME CLOTHES

di Evgenia Golubeva, Marco Castellani

 

– IL MATRIMONIO  

di Tilde Di Dio

 

– DUE CONTRO DUE 

di Stefano Amadio

 

Mercoledì 21 marzo, ore 21:00,  Cinema Eden

– COME VA A FINIRE?   

di Angelo Caruso

 

– DISINSTALLARE UN AMORE 

di Alessia Scarso

 

– FRAGOMENI ULTIMO ROUND 

di Michele Cadei

 

– GAMBA TRISTA

di Francesco Filippi

 

–  OMBRA

di Loredana Erbetta, Manuela Gualtieri, Irene Piccinato

 

– PERFETTA 

di Federico Brugia

 
–  TUTTO DA SOLA 

di Carlo Chiaramonte

 

– IT’S A MIRACLE

di Mauro Graiani, Riccardo Irrera, Alessandro Pondi, Paolo Logli

 

Giovedì  22 marzo, ore 18:00 – 20:00, Cinema Eden

– LA META’ DELLA META’ 

di Francesco Minarini

 

– LEI E L’ALTRA 

di Massimo Nardari

 

– RISORSE UMANE FRESCHE DI GIORNATA 

di Marco Giallonardi

 

– IL TRONCOMUTO 

di Matteo Parenti

 

– TUTTO CALCOLATO 

di Alessio de Leonardis

Ore 21:00 Cinema Eden

– HOT CHOCOLATE

di Fabio Garofalo

 

– COUNT DOWN

di Max Croci

 

– DISABILI

di Angelo Cretella

 

– IL NUMERO DI SHARON

di Roberto Gagnor

 

– LA VITA E’ UN’ALTRA COSA

di Camilla Filippi

 

– SOTTO CASA

di Alessio Lauria

 

– IN FONDO A DESTRA

di Valerio Groppa

 

– ME E RE

di Marco Renda

Cortinametraggio 2012 – la presentazione

0
Cortinametraggio, il più importante festival di corti in Italia

Torna Cortinametraggio

Cinema e commedia di nuovo protagonisti a Cortina d’Ampezzo dal 20 al 24 marzo 2012, con il concorso per i cortometraggi di commedia Corticomedy (premio Lotus Production di 5000 euro al miglior corto), un nuovo concorso, Ciak Backstage, riservato ai backstage degli ultimi film commedia realizzati in Italia, tanti ospiti prestigiosi e un gran finale nel weekend con i Corti d’Argento del Sngci

Cinema e commedia in corto di nuovo protagonisti, dal 20 al 24 marzo prossimi a Cortina, con cinque giorni di  proiezioni, incontri, workshop, omaggi e curiosità “vintage”: un appuntamento da non perdere per tutti gli appassionati di cinema, grazie a Cortinametraggio e ai Corti d’Argento che il Sngci riporta a Cortina nel week end conclusivo, per il gran finale della manifestazione.

Dopo un ritorno in grande stile e l’ottimo riscontro di critica e pubblico, Cortinametraggio si prepara, così, anche nel 2012, a “bissare” il successo della scorsa edizione, portando ancora una volta il cinema ad alta quota, tra le vette delle Dolomiti, già set di molti film di successo. La seconda edizione della manifestazione dedicata al cortometraggio italiano si svolgerà dal 20 al 24 marzo nella splendida cornice offerta dalla Regina delle Dolomiti, grazie al patrocinio e contributo della Regione Veneto e del Comune di Cortina e al patrocinio della Provincia di Belluno.

Già confermate le prestigiose collaborazioni del 2011: con il Grand Hotel Savoia, che ospiterà i numerosi attori, registi e produttori, con l’Hotel Cortina, dove si svolgerà la diretta quotidiana di Radio Capital della manifestazione, e ovviamente la partnership con il Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici  Italiani(SNGCI), che per la seconda volta si prepara a “decentrare” a Cortina il suo premio nazionale per il cortometraggio, iNastri d’Argento dedicati agli autori, ai protagonisti, ai produttori più giovani. Anche nel 2012 sarà proprio lacerimonia di premiazione dei Nastri all’Alexander Girardi Hall a chiudere, con il red carpet della serata finale, e il laboratorio di idee aperto ai cortisti, il festival montano più glamour d’Italia.

Oltre al tappeto rosso dei Nastri, per Cortinametraggio 2012 è confermata anche la collaborazione con il Centro Sperimentale di Cinematografia, da sempre un motore per il cinema giovane e l’importante collaborazione con la casa di produzioni cinematografiche di Marco Belardi, la Lotus Production, che anche quest’anno contribuirà alla ricerca di nuovi talenti per il cinema italiano. Confermata anche la presenza di AudiYonger & Bresson e con le nuove collaborazioni di Franz Kraler e Aura Activator.

Com’è già accaduto nella scorsa edizione di questa grande festa del cinema giovane italiano, anche per il 2012ricco sarà il carnet di ospiti che affolleranno Cortina in occasione della manifestazione. E dopo Paolo Genovese, Eliana Miglio, Jane Alexander, Isabella Ragonese, Veronica Pivetti, Ricky Tognazzi e Simona Izzo, Diane Fleri, Rodolfo Corsato ed Elisabetta Rocchetti si scommette su quali saranno i giovani talenti che quest’anno arriveranno a Cortina per Cortinametraggio e dei Corti d’Argento.

Di certi ci saranno nomi prestigiosi per la giuria del festival, tra cui il cantautore Omar Pedrini e i registi Enrico Lando e Luca Miniero.

A caratterizzare le pellicole in proiezione, per Cortinametraggio sarà la leggerezza di Corti Comedy: un concorso in linea con la tendenza della stagione cinematografica italiana, che nelle sale continua a premiare soprattutto il mood spensierato e le risate intelligenti. Anche quest’anno il concorso, una vetrina di tutto rispetto per i giovani registi italiani, sarà aperto a tutti i cortometraggi dedicati al genere della “commedia all’italiana”, in tutte le sue declinazioni, e al miglior corto andrà il premio Marco Belardi per Lotus Production di 5000 euro.

Tra le novità di questa edizione di Cortinametraggio un nuovo concorso, “CIAK BACKSTAGE”:  in proiezione quotidiana, a inizio serata, i backstage dei principali film commedia italiani passati quest’anno nelle sale cinematografiche, a cominciare dal dietro le quinte del film-fenomeno di Enrico Lando del 2011, “I soliti idioti” per proseguire con “Immaturi – il viaggio” di Paolo Genovese, “Benvenuti al Nord” di Luca Miniero, “Ex – amici come prima” di Carlo Vanzina e, data la location, l’immancabile “Vacanze di Natale a Cortina” di Neri Parenti.

Corti d’Argento invece, attraverso la selezione dei Giornalisti Cinematografici, che promuovono come sempre autonomamente la manifestazione dedicata ai cortisti, per il secondo anno a Cortina, offriranno agli spettatori il meglio della stagione, come tradizione grazie alla collaborazione dei principali festival specializzati e non.

 

Obiettivi della manifestazione

Cortinametraggio si propone di promuovere il cinema e il rapporto speciale tra Cortina e il cinema, riavvicinando il pubblico della Regina delle Dolomiti alle opere più giovani della produzione destinata alle sale e alla cultura cinematografica in senso lato, con un’offerta (proiezioni, dibattiti e incontri a titolo completamente gratuito) e uno stile di comunicazione orientato a promuovere anche il marketing territoriale, in una fase non particolarmente affollata della stagione. Centrale il ruolo della città e del cinema Eden che ospiterà le proiezioni, in un rilancio dedicato non solo ai turisti ma anche agli ampezzani.

 

L’attenzione al territorio

Anche nell’edizione 2012 particolare attenzione sarà dedicata anche al territorio che ospiterà il festival e ai suoi abitanti: per gli studenti delle scuole superiori di Cortina d’Ampezzo verranno organizzate lezioni gratuite di giornalismo cinematografico in collaborazione con il Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani (SNGCI). Grazie a una convenzione con il Lions Club Pieve, inoltre, lo studente più meritevole avrà la possibilità di seguire in qualità di “giornalista” le iniziative targate Lions Club, diventando la voce ufficiale del Lions per la stampa locale.
 

 I Corti d’Argento

 Corti d’argento, promossi dai giornalisti cinematografici, sono la sezione cortometraggi dei Nastri d’Argento che il Sngci assegna da 65 anni al meglio del cinema italiano. Premio molto amato dal cinema, i Nastri sono infatti assegnati dal 1946 dal Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani (SNGCI), Premio di interesse culturale nazionale sostenuto dal MiBAC – Ministero per i Beni e le Attività Culturali- e hanno aggiunto da  un decennio al palmarès tradizionalmente dedicato ai migliori autori, protagonisti, produttori del cinema nazionale (ed europeo) una specifica manifestazione dedicata ai cortometraggi.

Accredito stampa 2017

0

Scarica qui l’ ACCREDITO STAMPA per Cortinametraggio 2017 ! Ti aspettiamo!

GLI ULTIMI POST